37 – Waking life

richard linklater, animazione in rotoscope, recensione, tatuaggio

Waking life è sollevarsi da terra e percorrere un’insolita galleria d’arte in cui le opere sono riflessioni e situazioni, è il mondo che scorre nelle sue tante sfumature senza i tempi morti: le vite dei film.

Vita-morte, veglia-sonno: seguire il viaggio di un oniriconauta trovandoci a non cogliere più simili concetti come opposti ma acuendo la voglia di capire.

Molto filosofico ma soprattutto molto antropologico proposto in una particolarissima animazione in rotoscope.

Giudizio finale: mi tatuo un interruttore della luce con degli occhi stilizzati che indicano il sonno e la veglia, me lo tatuo sul polso destro dove dovrebbe esserci il quadrante dell’orologio.

 

Annunci

4 pensieri su “37 – Waking life

  1. Andrea Evangelisti ha detto:

    non ho visto questo film, ma vista l’animazione nell’immagine, ti consiglio uno dei film che piu mi ha colpito in questi anni: Valzer con Bashir di Ari Folman.
    Possiede una grinta visiva disarmante e una profondità di linguaggio unica.
    Ciao e alla prossima!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...