64 – La sposa cadavere

tim burton, johnny depp, recensione, tatuaggio, stop motion, aspettaunememento

Il mio rapporto con l’animazione stop-motion è di puro amore (se mi seguite da un po’ dovreste saperlo!)… non so per quale motivo ma di fronte a questi pupazzi parlanti impazzisco letteralmente.

Quello che forse non sapete è che Tim Burton ha diretto quello che è il mio film preferito (indovinate quale).

Inoltre, lo stesso regista, è l’ideatore di Nightmare Before Christmas che è il film che mi ha aperto gli occhi sullo stile d’animazione sopra citato.

Con queste premesse credo sia scontato che questo film mi sia piaciuto, e qualunque argomentazione sarebbe probabilmente tutt’altro che oggettiva, quindi io ve lo propongo come un ottimo film.

Se qualcuno non è d’accordo con me parli ora, o taccia per sempre!

Giudizio finale: mi tatuo un verme sulla palpebra destra.

 

Annunci

Un pensiero su “64 – La sposa cadavere

  1. Andrea Evangelisti ha detto:

    Stupendo! Strepitoso! Amavo il vecchio Tim Burton, ma ormai sono anni che ha abbandonato la strada qualitativa per quella commerciale…

    Ciao!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...