E. 11. Lo Hobbit – La battaglia delle cinque armate

Peter Jackson, ian mckellen, gandalf, lo hobbit, la battaglia delle cinque armate, tatuaggio, recensione

Sono ancora sconvolto, l’unica cosa che mi sento di consigliare è di non vederlo.

Ho passato molto tempo in questi giorni a rivedere i contenuti speciali dei primi due capitoli per riconoscere che nonostante ci fossero molti problemi, ogni film aveva dietro un lavoro serio.

Non so come abbiano fatto a pensare di proporre questo aborto sinceramente, ma dubito che lo abbiano riguardato!

La trama è inconsistente, alcuni protagonisti si vedono meno delle comparse, altri risultano poco credibili, quelli aggiunti di forza sono fastidiosi oltremodo.

La sensazione di assistere a un videogame raggiunge gli apici, le scene finali di ogni storia sono imbarazzanti (oltre che inesistenti).

Cine-tatuaggio: una fascia nera sul braccio in segno di lutto.

Annunci

6 pensieri su “E. 11. Lo Hobbit – La battaglia delle cinque armate

  1. Ivan ha detto:

    Purtroppo è il capitolo più debole dell’intera esalogia di Jackson. Io gli ho dato 2,5/5, immagino condividerai tale pensiero. Se ti fa piacere trovi l’intera recensione sul mio blog, ti aspetto!

  2. Michael Richwas ha detto:

    Ho scritto un post anch’io e sono lieto di trovare il mio pensiero condiviso. Nulla a che vedere con Il Signore degli Anelli e l’emozione nel correre al cinema quando uscivano i film.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...