98 – Donnie Darko

donnie darko, richard kelly, recensione, tatuaggio, aspettaunmemento

Il film si presta ad interpretazioni senza voler proporre alcun sentiero da percorrere.

Credo che questo sia uno dei fattori più interessanti, soprattutto perché parla di temi che mi piacciono particolarmente.

Trattandosi del primo lungometraggio di Richard Kelly devo riconoscere che non se l’è cavata per niente male: il ritmo è solido, supportato dal conto alla rovescia, la trama intriga e certe trovate sono davvero interessanti.

Molto particolare è  l’attenzione ai personaggi secondari e alla cura dei particolari.

Già soltanto la pagina di Wikipedia nella sezione curiosità ne suggerisce tantissimi, ma sono soltanto uno stimolo a cercare gli altri, magari dopo aver dato un senso al finale!

Cine-tatuaggio: la testa di un coniglio sulla palpebra destra.

Annunci

4 pensieri su “98 – Donnie Darko

  1. Ivan ha detto:

    È veramente uno dei teen movie migliori! Terrorizzante e ridicolo, assurdo e coinvolgente. Ho scritto anche io una breve recensione su thecinemacompany, il mio blog.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...