157 – Cronos

cronos, guillermo del toro, recensione, tatuaggio, aspettaunmemento

C’è poco di molte cose differenti, è sorprendente notare come tutte riescano a stare bene amalgamate.

Questo rende la storia atipica ed originale, e nonostante non sia dotata di un ritmo serrato, riesce a tenere incollati allo schermo con un fascino misterioso.

Nel complesso si percepisce l’ingenuità di opera prima, e al contempo l’abilità del regista che vuole emergere.

Cine-tatuaggio: uno scarafaggio nella mano sinistra.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...