159 – Monty Python – Il senso della vita

monty python, il senso della vita, terry gilliam, recensione, tatuaggio

Proprio come le tematiche che affronta, il film si presenta senza un senso chiaro, con una struttura che percorre delle fasi specifiche e con delle scene improbabili che si spiegano anche in episodi successivi.

Le canzoni e le animazioni si intrecciano alle vicende con incastri assurdamente precisi.

Il nonsense è utilizzato come strumento ideale per parlare del senso della vita e dà alla luce delle perle di epicità mai viste altrove!

Cine-tatuaggio: uno spermatozoo che “nuota” verso l’ombelico.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...