178 – Vizio di forma

vizio di forma, paul anderson, joaquin phoenix, recensione, tatuaggio, aspettaunmemento

Ciò che mi ha affascinato fin da subito è l’atmosfera offerta dalla fotografia capace di somministrare una gamma di colori (assolutamente coerenti con quelli proposti nella locandina) che suggeriscono una psichedelia non tradizionale, come d’altronde non tradizionale è l’intera narrazione che cerca disperatamente di accostare un’indagine ad un personaggio totalmente fuori luogo (interpretato da un quanto mai immenso Joaquin Phoenix).

Il film si fa strada con lentezza e nonchalance, e chi entra nel suo meccanismo si diverte non poco a lasciarlo fare, per vedere dove vuole andare.

Per citare qualcuno: “Vizio di forma è Il grande Lebowski che si incula Paura e delirio a Las Vegas“; forse un po’ esplicito, ma assolutamente vero!

Cine-tatuaggio:un volante sul collo, a destra.

Annunci

159 – Monty Python – Il senso della vita

monty python, il senso della vita, terry gilliam, recensione, tatuaggio

Proprio come le tematiche che affronta, il film si presenta senza un senso chiaro, con una struttura che percorre delle fasi specifiche e con delle scene improbabili che si spiegano anche in episodi successivi.

Le canzoni e le animazioni si intrecciano alle vicende con incastri assurdamente precisi.

Il nonsense è utilizzato come strumento ideale per parlare del senso della vita e dà alla luce delle perle di epicità mai viste altrove!

Cine-tatuaggio: uno spermatozoo che “nuota” verso l’ombelico.

145 – Il grande Lebowski

il grande lebowski, jeff bridges, drugo, joel coen, recensione, tatuaggio, aspettaunmemento

Molto insolito, molto riuscito.

A tratti ricorda Tarantino, forse – e soprattutto – per i personaggi molto atipici, primo fra tutti Drugo, a mio parere uno dei caratteri più interessanti del cinema.

La regia è spettacolare e dà il meglio di sé nelle scene “oniriche”, le ambientazioni sono assurde se si riflette sulla trama.

Non so voi ma dopo il film mi è venuta una strana voglia di giocare a bowling!

Cine-tatuaggio: Una palla da bowling sulla fronte a destra.