82 – Il delitto perfetto

alfred hitchcock, grace kelly, thriller, m for murder, il delitto perfetto, recensione, tatuaggio, aspettaunmemento

Un Thriller con la T maiuscola capace di conquistarti.

La maestria di Hitchcock nel giocare con la tensione è senza pari, la precisione della vicenda mi ha letteralmente spiazzato.

Ottime, meravigliose le interpretazioni, ma una menzione la necessita Grace Kelly decisamente la mia preferita delle “bionde” di Hitch.

Cine-tatuaggio: una chiave all’altezza della tasca della giacca, dove andava lasciata se si voleva essere fedeli al titolo del film.

Annunci

55 – Lo squalo

steven spielberg, williams, tatuaggio, aspettaunmemento, recensione

Capostipite di un vero e proprio filone, trampolino di lancio di Spielberg, musicalmente indelebile, maestro dei successivi film d’intrattenimento.

Già soltanto parlandone indirettamente risulta un tassello importante nella storia del cinema.

Nel vederlo poi ci si trova smarriti a largo, e il brivido dell’adrenalina scatenato dal nemico invisibile accompagna l’intera visione.

Giudizio finale: mi tatuo e mi cancello la scritta “corazzata indianapolis” sull’avambraccio sinistro

p.s. Consigliatissima la parodia di Ortolani recuperabile su Tutto Rat-man n. 7

15 – Salvate il soldato Ryan

steven spielberg tom hanks john williams brian cranston matt damon

Un film molto molto pulito che scorre lineare davanti agli occhi senza lasciare punti di domanda relativi alla finzione cinematografica, permettendo così tutti gli altri punti di domanda che derivano da ciò che è raccontato.

Salvate il soldato Ryan è uno di quei film che non sai come descriverlo in poche parole senza lasciar fuori qualcosa di troppo importante, dovendo scegliere le tre cose che ho gradito maggiormente direi regia, interpretazione e montaggio.

Giudizio finale: mi tatuo la forma di un morso sul mignolo sinistro.